Collezione: Olio di CBD e tisane canapa

Domande Frequenti Erba Legale

È legale acquistare erba legale online in Italia?

Sì, in Italia è permesso l'acquisto di erba legale dai negozi di cannabis online, rispettando la normativa vigente.

La legislazione italiana fa una distinzione chiara fra cannabis legale e cannabis non legale, l' Erba CBD venduta nei cannabis store, cosi come la vendita CBD online è legale.

La cannabis legale, caratterizzata da un contenuto di THC (tetraidrocannabinolo) inferiore allo 0,5%, è quella coltivata per scopi industriali e può essere acquistata per usi tecnici o collezionistici.

Questo tipo di cannabis non produce gli effetti psicotropi tipici della marijuana, per via del suo basso contenuto di THC.

Al contrario, la cannabis illegale è quella utilizzata per scopi ricreativi contenente livelli elevati di THC. In Italia, l'acquisto, il consumo e la vendita di cannabis con un alto contenuto di THC sono illegali.

Pertanto, l'acquisto di cannabis light da negozi online legali è permesso in Italia, purché si tratti di prodotti conformi ai limiti di THC stabiliti dalla legge.

Cosa dice la legge del 2 dicembre 2016?

La legge italiana del 2 dicembre 2016 (legge n. 242) definisce i criteri per la legalità della cannabis, stabilendo che prodotti con meno dello 0,5% di THC sono legali. Questa soglia assicura che la cannabis non abbia effetti psicotropi.

La legge promuove anche l'uso di semi certificati per la coltivazione della canapa, garantendo la tracciabilità e la qualità.

Sono definiti anche gli alimenti derivati consentiti, come olio e tisane. Interpretazioni successive della Corte di Cassazione hanno aggiunto dettagli sulla regolamentazione, sottolineando l'importanza di monitorare il contenuto di THC nei prodotti a base di canapa.

Che Cos'è un Cannabis Store?

Un Cannabis store o Light Shop è un negozio virtuale specializzato nella vendita di Canapa light con alto contenuto di cannabidiolo (CBD) e bassi livelli di tetraidrocannabinolo (THC).

Questo tipo di cannabis, diversamente dalle varietà di cannabis tradizionali, è a basso contenuto di THC, principio attivo responsabile degli effetti psicoattivi, e un alto contenuto di CBD, conosciuto per i suoi potenziali benefici terapeutici contro insonnia, ansia, infiammazione, emicrania e dolori cronici.

All'interno di un Cannabis store Online, come questo, troverai una varietà di prodotti derivati dalla canapa legale, inclusi fiori di CBD, oli, estratti, tisane e cosmetici infusi con CBD. Ogni prodotto è selezionato seguendo standard di qualità elevati, assicurando la coltivazione biologica e il rispetto delle normative di sicurezza e igiene nella produzione.

Un buon Cannabis Shop Online offre non solo la vendita CBD online ma anche informazioni dettagliate su ciascun prodotto offerto, così da aiutare i clienti a fare scelte consapevoli in base alle loro specifiche esigenze.

Qual è la differenza tra un CBD Shop e un Cannabis store?

La distinzione tra un CBD Shop e un Cannabis store può variare leggermente a seconda del focus specifico del negozio.

Generalmente, entrambi sono tipologie di negozi online che operano in un settore simile. La differenza principale risiede nella gamma di prodotti offerti.

Un CBD Shop si specializza nella vendita di prodotti contenenti esclusivamente cannabidiolo (CBD), un composto estratto dalla pianta di cannabis noto per i suoi potenziali benefici terapeutici senza effetti psicoattivi.

I prodotti possono includere generalmente oli di CBD, capsule, creme e altri prodotti infusi con CBD.

D'altra parte, un Cannabis store si concentra maggiormente su prodotti derivati dalla canapa legale, che contengono sia CBD che quantità ridotte di tetraidrocannabinolo (THC) e altri cannabinoidi.

In un negozio cannabis online, è comune trovare una varietà di infiorescenze di canapa legale, oltre a prodotti come oli e tisane che mantengono un contenuto di THC entro i limiti legali, offrendo gli effetti rilassanti del CBD senza gli effetti psicoattivi del THC.

In sintesi, mentre un CBD Store si focalizza esclusivamente su prodotti a base di Cannabidiolo, un Cannabis Light Shop offre una gamma più ampia che include anche prodotti di cannabis con bassi livelli di THC.

kannabisz shop è la parola slovena per negozio di cannabis online

Cosa si intende per prodotti CBD?

I prodotti CBD sono articoli che contengono cannabidiolo (CBD), uno dei composti predominanti trovati nella pianta di cannabis.

Il Cannabidiolo è uno dei numerosi cannabinoidi presenti nella cannabis, ma a differenza del THC (tetraidrocannabinolo), un altro noto cannabinoide, non ha effetti psicoattivi.

I prodotti CBD sono popolari per i loro potenziali benefici terapeutici, senza provocare la sensazione di euforia o "sballo" tipicamente associata al consumo di THC.

Questi prodotti variano da oli di CBD, capsule, creme, edibili, a tisane e prodotti cosmetici, tutti formulati per sfruttare le qualità benefiche del Cannabidiolo.

Troverai alcuni questi prodotti disponibili sul nostro sito, derivati da canapa legale coltivata nel Bellunese, a 1200 metri di quota nelle Dolomiti.

Qual è la differenza tra CBD e THC?

CBD e THC sono entrambi cannabinoidi prodotti dalla pianta di cannabis come metaboliti secondari, ma differiscono significativamente nel loro impatto e interazione con il cervello umano l' uno dall'altro.

Il THC (tetraidrocannabinolo) è noto per la sua capacità di legarsi ai recettori del sistema endocannabinoide nel cervello, similmente all'anandamide, un endocannabinoide prodotto naturalmente dal corpo. Questa somiglianza strutturale permette al THC di attivare questi recettori, provocando la ben nota sensazione di euforia associata all'uso ricreativo della cannabis.

Al contrario, il CBD (cannabidiolo) interagisce in modo diverso. Non provoca euforia o "sballo" perché si lega ai recettori in maniera differente rispetto al THC. Si ritiene che il CBD possa potenziare gli effetti di altri cannabinoidi o interagire con altri tipi di recettori nel corpo, ma senza causare gli effetti psicoattivi tipici del THC.

In sintesi, mentre il THC è principalmente associato agli effetti psicoattivi della cannabis, il CBD è riconosciuto per le sue potenziali proprietà terapeutiche senza alterare lo stato mentale e anzi ci sono evidenze che possa contribuire alle funzioni neuroprotettive e neurorigenerative.

Che cosa sono le infiorescenze di CBD?

Le infiorescenze di CBD, note anche come fiori di cannabis light, canapa light o marijuana light, sono i fiori femminili della pianta di cannabis che contengono un'alta concentrazione di cannabidiolo.

Questi fiori, una volta raccolti, essiccati e lavorati, diventano una fonte ricca di CBD, un cannabinoide non psicoattivo apprezzato per i suoi potenziali effetti benefici sulla salute e effetti rilassanti.

Le infiorescenze di CBD e gli estratti derivati sono stati oggetto di interesse crescente per le loro proprietà terapeutiche, in particolare nel trattamento di condizioni come ansia, epilessia, dolore cronico e infiammazione.

Quali sono i benefici della cannabis light?

La cannabis light, ricca in CBD e con bassi livelli di THC, offre una varietà di benefici per la salute, molti dei quali sono oggi supportati ampiamente dalla ricerca scientifica:

Riduzione di Stress e Ansia: Il Cannabidiolo contenuto nell'erba CBD ha dimostrato di ridurre sintomi di ansia e stress, inclusi disturbi come il disturbo ossessivo compulsivo e il disturbo post-traumatico da stress​​.

Miglioramento del Sonno: Grazie alle sue proprietà rilassanti, la cannabis light può migliorare la qualità del sonno, aiutando a ridurre l'insonnia e favorire un riposo più profondo e ininterrotto​​.

Alleviamento del Dolore Cronico: Il CBD è noto da decenni per le sue proprietà analgesiche, risultando efficace nella riduzione di diversi tipi di dolore, inclusi quelli muscolari e reumatoidi​​​​.

Proprietà Antinfiammatorie e Antiossidanti: Il CBD può essere utile nel trattamento di condizioni infiammatorie come l'artrite reumatoide, oltre a offrire benefici nella cura della pelle, tra cui la riduzione dell'acne e miglioramento delle condizioni cutanee infiammatorie​​​​.

Effetti Neuroprotettivi: Alcune ricerche suggeriscono che il CBD potrebbe avere un ruolo neuroprotettivo, utile in patologie neurodegenerative come Alzheimer e Parkinson.

Supporto in Terapie Antitumorali e Antiepilettiche: Il CBD è utilizzato come coadiuvante in alcune terapie antitumorali per alleviare la nausea e il dolore, e ha mostrato potenzialità come trattamento antiepilettico in particolare per l'epilessia infantile farmacoresistente​​.

Il migliore modo per trarre i benefici della cannabis light con facilità è l'utilizzo di gocce di CBD per via sublinguale, ad esempio attraverso il nostro Olio di CBD.

Qual è la differenza tra cannabis light coltivata indoor e outdoor?

La principale differenza tra la coltivazione di cannabis light indoor e outdoor riguarda la relazione con l'ambiente e con le piante di cannabis light, influenzando la qualità, i costi e il prodotto finito.

Coltivazione Outdoor:

Si svolge all'aperto, sfruttando risorse naturali come sole, aria e acqua.

Meno costosa, più sostenibile e più semplice da gestire, richiede però attenzione ai cambiamenti climatici e ai parassiti.

I raccolti outdoor possono essere unici in termini di caratteristiche organolettiche e contenuto di cannabinoidi, influenzati dall'esposizione e dal tipo di terreno la cannabis sviluppa un terroir caratteristico.

I composti che ci interessano vengono definiti in gergo metaboliti secondari, in quanto vengono prodotti dalle piante in risposta all' ambiente circostante e in presenza di stress.

La cannabis light coltivata outdoor ha quindi la capacità di sviluppare un profilo di metaboliti più ricco perche soggetta ad un maggior numero di interazioni con fattori ambientali, microorganismi,animali e piante.

Generalmente produce un solo raccolto all'anno.

Coltivazione Indoor:

Si svolge in ambienti chiusi e controllati, utilizzando lampade artificiali e sistemi di aerazione.

Più costosa a causa delle attrezzature e dell'energia richiesta.

Consente un controllo totale sull'ambiente, risultando in raccolti più uniformi e minore esposizione a parassiti e malattie.

Possibilità di effettuare più raccolti all'anno.

In conclusione, mentre la coltivazione outdoor sfrutta un approccio più naturale e organico, la coltivazione indoor offre maggiori possibilità di controllo, a fronte di un costo più elevato e di un maggiore impatto ambientale​​​.

Qual'è l'effetto della cannabis light?

La cannabis light, contraddistinta da un basso contenuto di THC, produce effetti rilassanti e di benessere fisico grazie all'azione di CBD e dei terpeni. Questa varietà, legale in Italia, è apprezzata per le sue proprietà rilassanti, antiinfiammatorie e analgesiche.

Questi benefici si dimostrano importanti nel trattamento di dolore cronico, ansia e disturbi post-traumatici, senza gli effetti psicoattivi tipici della marijuana con THC elevato.

Quali sono gli ingredienti della cannabis light?

La cannabis light, spesso chiamata marijuana legale, è ricca di componenti naturali benefici, inclusi terpeni, cannabinoidi, minerali e vitamine, che la rendono un prodotto unico nel panorama delle piante medicinali.

Terpeni: Questi composti aromatici, presenti in molte specie vegetali, conferiscono alla cannabis light il suo aroma distintivo e contribuiscono alle sue proprietà terapeutiche.

Cannabinoidi: La cannabis light è caratterizzata da un profilo cannabinoidico ben equilibrato, con una concentrazione minima di THC (inferiore allo 0,5% come richiesto dalla legge) e un'alta percentuale di Cannabidiolo, noto per i suoi effetti rilassanti e non psicoattivi.

Minerali: Tra i vari minerali, il magnesio spicca per la sua abbondanza nei semi della cannabis light. Esso svolge ruoli cruciali in numerose funzioni corporee, supportando, tra l'altro, il sistema muscolare e nervoso.

Vitamine: La cannabis light può contenere vitamine come la vitamina C e la vitamina E nei suoi semi, entrambe note per le loro proprietà antiossidanti, che aiutano a proteggere le cellule dai danni dei radicali liberi.

Come si utilizza la cannabis light?

La cannabis light, conosciuta anche per il suo basso contenuto di THC e l'alto contenuto di CBD, offre diverse modalità di utilizzo grazie alle sue proprietà versatili. Ecco alcune delle principali applicazioni:

Fumo: Sebbene la cannabis light sia spesso associata al fumo, è importante notare che l'approccio ideale varia a seconda delle preferenze individuali e delle leggi locali. Questa pratica permette un rapido assorbimento del CBD attraverso i polmoni​​.

Infusi e Tisane: Le infiorescenze possono essere utilizzate per creare bevande rilassanti come tisane e decotti, sfruttando i terpeni e i cannabinoidi per un effetto calmante e benefico​​.

Vaporizzazione: Un metodo alternativo al fumo tradizionale è la vaporizzazione, che consente di godere dei benefici del CBD senza i danni associati alla combustione. Questa tecnica richiede dispositivi specifici che riscaldano i cristalli di CBD a temperature controllate​​.

Cucina: La cannabis light può anche essere incorporata in ricette culinarie, sia tramite l'uso di farina di semi sia tramite l'olio di CBD, per aggiungere un tocco unico a piatti e dolci​​.

Uso in Sigarette Elettroniche: Gli e-liquid CBD sono formulati per essere utilizzati con le sigarette elettroniche, offrendo un'opzione pratica per gli utenti abituati al gesto del fumo o del vapo​​.

Caramelle e Alimenti: Prodotti edibili come caramelle e gomme da masticare infuse con CBD offrono un modo discreto e conveniente per assumere il cannabidiolo, ideale per chi preferisce evitare il fumo o lo svapo​​.

Prodotti Topici: Oltre ai metodi di consumo interni, la cannabis light può essere utilizzata esternamente in forma di creme e balsami, sfruttando le sue proprietà antinfiammatorie e calmanti per la pelle​​.